Seconda giornata Qualificazioni Mondiali Femminili Under 19 – Danimarca qualificata

Si sono giocate le partite della seconda giornata delle Qualificazioni ai Mondiali Femminili Under 19 2022 e abbiamo la prima qualificata, la Danimarca che battendo l’Estonia per 3 a 2 conquista il primo dei due posti disponibili. Il secondo posto andrà a chi vincerà lo scontro di oggi tra Estonia e Ungheria.

Analizziamo le due partite di ieri.

ITALIA – Ungheria 1 – 6

L’Italia puntava, dopo la bella e sfortunata partita della prima giornata, alla rivincita per la sconfitta per 1-11 contro l’Ungheria nelle qualificazioni del 2019 ma si è trovata davanti a una giocatrice che ieri ha fatto sicuramente la migliore partita della, sua vita, parliamo della giovane ungherese Nora Lelovics che ieri è stata autrice di 5 delle 6 reti ungheresi e nell’altra è stata artefice dell’assist che ha portato alla, segnatura.

Nel primo periodo entrambe le squadre hanno provato a portarsi in vantaggio ma fino al dodicesimo il risultato era fermo sullo zero a zero ma al 12° l’Ungheria ha colto l’occasione e Jazmin Kajtar ha segnato la prima rete e nel finale del periodo raddoppiava l’Ungheria con il primo gol della giornata della Lelovics.

Nel secondo tempo la Lelovics segnava il terzo gol ma dopo poco meno di due minuti l’Italia riduceva lo svantaggio ancora con Marta Pelliccioni, unica ragazza ad aver segnato per l’Italia finora, ma l’Ungheria rispondeva ancora con la Lelovics riportando a 3 i gol di vantaggio.

Nel ultimo periodo l’Italia ci provava ma si trovava di fronte a un muro ungherese con le ungheresi che attaccavano e la nostra Beccia che si superava nelle parate, a fine partita concludeva con un ottimo 81,58% di parate ben 31 su 37 tiri, ma era sempre la mattatrice della giornata Nora Lelovics che segnava altre due reti e fissava il risultato finale sul 6 a 1 per l’Ungheria. MVP della partita la capitana azzurra Olshov e l’ungherese Kajtar. Da notare che Nora Lelovics è in testa alla classifica del torneo con 9 gol e 2 assist.

Estonia – Danimarca 2 – 3 

Era prevista una partita molto combattuta e così è stato, entrambe le squadre si sono affrontate per la prima volta ed entrambe hanno vinto le loro prime partite giocate ieri. La squadra danese ha avuto un buon inizio di partita, al quinto minuto era in vantaggio per 1-0, tuttavia le danesi non riuscirono a mantenere lo stesso ritmo per tutto tempo, un po’ di stanchezza è affiorata e si sono trovate davanti un ottimo portiere, l’estone Saskia Ormak che ha parato 13 tiri nel primo periodo. Al 14° le estone prendono l’iniziativa e trovano il pareggio e concludono il primo periodo sul 1 a 1.

La danese Mia Le-maire Rontved Dahl ha portato in vantaggio la Danimarca dopo due minuti dopo l’inizio del secondo periodo. L’Estonia ha giocato una difesa molto serrata ma ha faticato in attacco non riuscendo a pareggiare nel periodo permettendo alla Danimarca di concluderlo in vantaggio.

Nel terzo periodo la Danimarca ha difeso molto fisicamente e ha permesso all’Estonia di giocare due volte in power play e la seconda volta con Reelika Liiv ha pareggiato quando mancavano 7 alla fine della partita. ma un errore della difesa estone costa carissimo all’Estonia che subisce il gol del definitivo 2 a 3 a meno di due minuti dalla fine.

Con questa vittoria la Danimarca ottiene con una giornata di anticipo la matematica qualificazione ai Mondiali del 2022 mentre il secondo posto uscirà dalla partita-spareggio di oggi tra Estonia e Ungheria. MVP della partita la portiere estone Saskia Ormak e la relaizzatrice del gol della vittoria danese Miriam Emma Engelhardt.

Ecco risultati e classifica.

 

Updated: 10 Settembre 2021 — 11:50

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FloorballItalia © 2001-2016 Frontier Theme