FINLANDIA CAMPIONE DEL MONDO

La Finlandia ha vinto la medaglia d’oro battendo in finale la Svezia per 5 a 3  e ha difeso il titolo vinto 2 anni fa a Riga. La Finlandia vince il titolo per la 4 volta nelle ultime 6 edizioni diventando ormai la nazionale leader del floorball mondiali, almeno in campo maschile.

La Svezia era, come sempre, la favorita ma già in semifinale contro la Svizzera, battuta solo ai rigori, aveva dato segnali preoccupanti.

La Svezia parte all’attacco ma la prima rete viene segnata al 3.30 dalla Finlandia grazie a Juha Kivilehto che sfrutta un errore del portiere svedese Johan Rehm.

Il resto del periodo viene giocato con grande agonismo tra le due squadre, con qualche colpo al limite, con entrambe che potrebbero segnare ma il risultato rimane fermo sul 1 a 0 per i finnici.

Nel secondo periodo la Finlandia, come nel primo, segna il suo secondo gol al 23:57 con un potente tiro di Peter Kotilainen dopo un grande passaggio di Ville Lastikka. La Finlandia difende bene e controlla fino al minuto 28 quando vengono inflitti 2 minuti di penalità a Peter Kotilainen e la Svezia sfrutta l’occasione e, grazie a un passaggio di Emil Johansson da dietro la rete, Alexander Galante Carlström segna il gol che riduce lo svantaggio svedese. La Svezia preme ma il portiere finlandese Eero Kosonen fa grandi parate permettendo alla sua squadra di concludere anche il secondo periodo in vantaggio.

Il terzo periodo è uno dei più belli di questi mondiali, le due squadre di affronto a viso aperto con la Svezia che al 42:41 pareggia con un tiro di rovescio di Alexander Rudd.

A questo punto potrebbe esserci un tracollo della Finlandia ma i finlandesi invece ripartono e nel giro di soli 3 minuti chiudono in maniera incredibile la partita.

Al 47’ segna Juha Kivilehto, due minuti più tardi Peter Kotilainen spara un tiro dal centro del campo che si insacca nella porta svedese e poco dopo arriva il terzo gol finlandese segnato da Nico Salo con un tiro preciso nell’angolo in alto a sinistra della porta difesa da  Rehm.

Al 56’ Alexander Rudd segna per la Svezia ma manca davvero poco alla fine e la Finlandia difende bene, la Svezia prova ad dare più spinta togliendo il portiere ma è la Finlandia ha sfruttare l’occasione segnando il gol del definitivo 6 a 3 e conquistando il titolo di CAMPIONE DEL MONDO per la quarta volta nelle ultime 6 edizioni lasciando gli svedesi nella più cupa disperazione.

 

Updated: 3 gennaio 2019 — 13:31
FloorballItalia © 2001-2016 Frontier Theme