CAMPO GRANDE – La finale sarà tra Floorball L’Aquila e Viking Roma.

Dopo 4 partite giocate ad altissimo livello e motlo combattute le squadre che si giocheranno il titolo 2016/17 saranno i due volte campioni d’Italia del 2014 e 2015 del Floorball L’Aquila e i due campioni d’Italia del 2007 e 2011 del Viking Roma in una finale inedita e per la prima volta in finale non avremo una squadra altoatesina.

Quest’anno le due squadre si sono incontrate una volta nel girone regolare e la partita si è conclusa sul 1 a 1. Storicamente le due società su campo grande si sono incontrate 23 volte con 12 vittorie degli abruzzesi, 7 dei laziali e 4 pareggi con 99 reti segnate dal Floorball L’Aquila e 76 dai Viking Roma.

Ecco il resoconto delle partite di sabato e domenica (fonte FIUF)

Partite molto combattute il sabato nelle semifinali dei playoff su campo grande.

A L’Aquila finisce 5 a 4 per Floorball L’Aquila contro Gargazon Liftex dopo che gli altoatesini si trovavano in vantaggio per 4 a 2 ma subiscono la rimonta degli abruzzesi.

A Bolzano tra SSV Diamante Bozen e Viking Roma è la squadra romana ad iniziare meglio portandosi in vantaggio 5 a 2 dopo due tempi. Nella prima metà del terzo tempo i padroni di casa entrano in partita e ribaltano il risultato. Gli ospiti reagiscono e la partita si chiude 7 a 6 per i romani.

Seconda partita di semifinale combattutissima a Bolzano tra SSV Diamante Bozen e Viking Roma. Viking Roma inizia bene e va in vantaggio 2 a 1 nel primo tempo. Nel secondo SSV Diamante guadagna terreno e sfrutta una penalità di 5 minuti per portarsi in vantaggio 3 a 2. Ultimi 20 minuti con tutto da giocare. SSV Diamante realizza il 4 a 2 ed i romani si trovano ad inseguire con i minuti che passano. A 5’43” dalla fine Viking accorcia ed il risultato complessivo è in parità. Ultimi minuti con occasioni per entrambi e quando mancano 32″ segna Francesco Zanella per Viking Roma. Ultimo assalto dei bolzanini ma la difesa romana regge. 4 pari e finale per Viking Roma.

Nella seconda partita della semifinale a L’Aquila i padroni di casa partono con il risultato 5 a 4 del sabato a loro vantaggio. Gli altoatesini ribaltano con due gol nel primo tempo. Nel secondo tempo raffica di gol, tre per ogni squadra. Inizia il terzo tempo con gli aquilani costretti a recuperare. Dopo 4′ trovano il gol che porta il risultato totale in perfetto equilibrio.  A 14′ del terzo tempo è Geyr a segnare per Gargazon. Gli abruzzesi non mollano e due minuti dopo ci pensa il veterano Andrea Iezzi a trovare la rete. Ultimi minuti senza gol e si va ai supplementari. I due tempi aggiuntivi di 5′ passano senza gol e si ricorre ai rigori. Dei primi 5 segnano due a testa e si continua. Servono altri quattro per decidere la partira a favore di Floorball L’Aquila che ospiterà Viking Roma nella finale.

Updated: 10 Aprile 2017 — 11:42
FloorballItalia © 2001-2016 Frontier Theme